SALERNITANA 2 PESCARA 4

Reti: 13’ Pucino, 35’ rig. Vitale, 37’ 60’ e 80’ Mancuso, 51’ Scognamiglio

Salernitana: Micai, Pucino, Vitale (65’ Yallow), Mantovani, Rosina, Gigliotti, Di Tacchio, Akpa (46’ Castigla), Schiavi, Bocalon, Anderson (78’ Orlando). All. Gregucci

Pescara: Fiorillo, Ciofani, Gravillon, Scognamiglio, Del Grosso, Melegoni (55’ Kanouté), Brugman (85’ Palazzi), Memushaj, Marras, Mancuso, Antonucci (67’ Machin). All. Pillon

Ammoniti: Scognamiglio, Brugman, Castiglia, Micai
Arbitro: Luigi Pillitteri di Palermo. Assistenti: Luciano e Vecchi di Lamezia Terme. IV Ufficiale: Marini di Roma 1

Pescara da urlo allo stadio Arechi di Salerno! I biancazzurri di mister Pillon si impongono con il sonante punteggio di 4-2 dopo essere passati in svantaggio per 2-0. Pescara spettacolare dal finale della prima frazione al termine della gara, usando il punteggio sarebbe potuto essere ancor più ampio in favore degli abruzzesi. Trascinati da una tripletta di Mancuso e da una rete di Scognamiglio, i ragazzi di mister Pillon ottengono un risultato eccezionale che permette di chiudere il girone d'andata a 32 punti e al secondo posto in classifica. Su un campo storicamente ostico, tutto sembra girare contro il Pescara che subisce il gol dell'ex Pucino, ha l'opportunità di pareggiare con una rete annullata dal sig. Pillitteri e sul capovolgimento di fronte subisce rete con un calcio di rigore. Insomma, una mezza tragedia sportiva. Ma il Pescara di quest'anno è una squadra che, se subisce gol, dà l'impressione comunque di poterlo rifare. Ed è stato così anche a Salerno con la valanga dei 4 gol che manda in orbita i biancazzurri e in paradiso i circa 300 tifosi adriatici accorsi per tifare Pescara.

13’ Vantaggio della Salernitana con l'ex Pucino che svetta di testa innalzandosi su una punizione dalla trequarti e colpendo il pallone che va a battere sul palo prima di insaccarsi alle spalle di Fiorillo
19’ Anderson prova la botta dalla distanza, ma il pallone sorvola la traversa di Fiorillo
31’ Testa di Rosina e palla larga a lato
33’ Mancuso a un passo dal pareggio con un diagonale a tu per tu con Micai, ma il portiere devia in corner
34’ Gol annullato al Pescara con Gravillon che svetta di testa in area di rigore, ma l'arbitro fischia un contatto a qualche metro di distanza tra Scognamiglio e un paio di avversari
34’ Ribaltamento di fronte e rigore fischiato contro i biancazzurri per tocco di mano in area pescarese proprio di Gravillon che in scivolata cade sul pallone toccando la sfera
35’ Dal dischetto Vitale segna, anche se Fiorillo tocca il pallone pur non impedendo la rete
37’ Goooooooooooooooool del Pescara! Mancuso di testa su cross di Memushaj! Il Pescara accorcia le distanze!
51’ Gooooooooooooooooool del Pescara! Tiro cross di Melegoni che finisce in rete sul secondo palo: sulla traiettoria sfiora il pallone Mancuso e sul secondo palo arriva Scognamiglio che scorta la sfera al di là della linea di porta, toccandola! Ma ci sentiamo di dare la rete a Scognamiglio che festeggia mettendo il pallone sotto la maglia
54’ Rosina tenta la via del gol su punizione, ma la palla è alta
59’ Pescara vicinissimo al vantaggio con un contropiede con Marras che offre un cioccolatino a Mancuso che spara a botta sicura, ma Micai respinge clamorosamente con un piede
60’ Gooooooooooooooooooool del Pescara! Mancuso di testa su cross di Marras! Gol pazzesco di Mancuso! Pescara in vantaggio!
63’ Pescara a un passo dal quarto gol con Marras che parte in contropiede, si accentra, lascia partire un sinistro che si stampa sul palo grazie alla deviazione di Micai, poi la palla sui piedi di Antonucci che non riesce nel tapin vincente
70’ Gran tiro dalla distanza di Castiglia che di controbalzo sfiora la rete dalla distanza
76’ Il Pescara domina e va al tiro nuovamente con Mancuso che non trova la porta dal limite
80’ Gooooooooooooooooool del Pescara! Ancora Mancuso con un tiro a giro splendido col sinistro che si insacca lì dove Micai non può arrivare! Pescara e Mancuso strepitosi!
83’ Machin si divora un gol fatto dopo la discesa di Memushaj che serve al centro Marras che fa velo per Machin che deve calciare un rigore in movimento, ma prende male la sfera che esce sul fondo
90’ Bocalon di testa non riesce a far male a Fiorillo che guarda il pallone uscire alto.
30 dicembre 2018

Fernando Errichi

@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 281

Condividi l'Articolo

Articoli correlati