Lanciano Calcio. Prima vittoria per mister Pasculli: sconfitta l'Avezzano
GUARDA LE FOTO

Avezzano 0 Lanciano Calcio 1

Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie al prezzo più basso

Apri

Avezzano: Di Girolamo, Besana, Lombardo, Sassarini, Di Gianfelice, Zanon, Laguzzi, Donatangelo, Dos Santos, Braghini, Pendenza. A disposizione Venditti, Bisegna, Puglielli, Roncone, Selle, Cancelli, Buttari, Albanese, Blanco. Allenatore Antonio Torti.

Lanciano Calcio 1920: Elezaj, De Fabritis, Tissone, Scipioni, Hyseni, Bertino, De Marchi, Priorelli, Mingolla, Bocchio, Mariano. A disposizione Seck, Bodo, Carella, Claro, Fragassi, Labonia, Mazieres, Mazzieri, Rei. Allenatore Pablo Pedro Pasculli.

Arbitro il sig. Gabriele Iurino di Venosa, assistenti Matteo Nunziata di Sulmona e Federico Zugaro dell'Aquila.

Reti: 59° Hyseni (L)

Il Lanciano batte di misura il battistrada Avezzano e scaccia la crisi di risultato che lo accompagnava da inizio 2022. Tre punti d'oro, quelli conquistati dai rossoneri, impegnati nel turno infrasettimanale del campionato di Eccellenza, e che fanno tanta morale dando coraggio a tutto il gruppo. La partita non è stata bella, ma i frentani hanno badato al sodo, subendo l'iniziativa dei padroni di casa, specie nel primo tempo, per poi colpire nel momento esatto e amministrare il vantaggio fino al triplice fischio finale.

Da parte sua, l'Avezzano ha perso letteralmente la testa, terminando la gara in 9 uomini e, come accade spesso in questi casi, con accuse contro il direttore di gara, reo a suo dire, di provvedimenti disciplinari eccessivi e soprattutto di aver sorvolato su un tocco di mano di Mazzieri in area durante i minuti di recupero. Sarà stata la presenza del patron rossonero Max Pincione (vedi foto) o il gioco di mister Pablo Pasculli, ma a noi oggi questo Lanciano è piaciuto: concreto, cinico, e sopratutto, calato nella categoria. Quante volte abbiamo visto avversari sdraiati a terra mentre i secondi del cronometro scorrono inesorabilmente, ed oggi è stato è stato il turno dei rossoneri, nulla di cui vergognarsi il gioco del calcio è anche questo, per gli spettacoli ci sono altri palcoscenici. Dicevamo gara non bella e avara di episodi salienti.

10° Dos Santos imbecca la palla di testa, proveniente da un calcio d'angolo battuto da Donatangelo, l'estremo difensore rossonero devia il pallone in tuffo con i pugni, distendendosi sulla sua sinistra. Sugli sviluppi del nuovo calcio d'angolo, sempre Dos Santos spedisce la palla sul legno, colpendo il palo alla destra di Elezaj.

17° sempre sugli sviluppi di un angolo Donatangelo spedisce il pallone di poco a lato.

30° Prima azione dei rossoneri con Hyseni che impegna l'estremo difensore dell'Avezzano con un gran tiro da fuori area, Di Girolamo è attento e devia la palla con i pugni. Il primo tempo si conclude qui.

In avvio della seconda frazione c'è l'episodio, a nostro avviso fondamentale della partita, Zanon atterra Mariano lanciato a rete, poco prima che l'attaccante rossonero entri in area di rigore, netto il fallo da ultimo uomo e cartellino rosso diretto. Passano una manciata di minuti e il Lanciano in contropiede la mette dentro. Hyseni con un bel tiro da fuori area anticipa Di Girolamo in uscita, che resta ingannato anche da una deviazione di Albanese. Sostanzialmente la gara termina qui, senza grandi sussulti, c'è da segnalare al 85° il cartellino rosso sventolato a Dos Santos (capocannoniere del girone ma oggi restato a secco), per una manata sul viso di Tissone. Nervosismo alle stelle per i padroni di casa e quasi rissa tra le due panchine.

Al termine della gara animi notevolmente diversi, se da una parte Torti si lamentava per le decisioni arbitrali a sfavore e il non gioco del Lanciano, dopo la rete, Pasculli ha rimarcato l'importanza della vittoria ottenuta contro una grande squadra.

Questi i risultati e la classifica dopo la 25a giornata: Alba Adriatica-Villa rinv., Avezzano-Lanciano 0-1, Bacigalupo-Montesilvano 3-4, Giulianova-Casalbordino 2-3, Delfino Curi-Capistrello 1-0, Renato Curi-Pontevomano 1-4, Sambuceto-l'Aquila 0-3, Torrese-Penne 1-1, Cupello- Spoltore 3-0

Avezzano 56, Giulianova 53, l'Aquila 49, Torrese 46, Lanciano, Montesilvano 38, il Delfino Curi, Virtus Cupello 35, Alba Adriatica, Pontevomano 34, Capistrello, Sambuceto 32, Spoltore 31, Renato Curi Angolana, Penne 28, Bacigalupo 26, Casalbordino 19, Villa 11. 02 mar 2022

Uranio Ucci

@RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 1020

Condividi l'Articolo