Calcio. Eccellenza, il Lanciano batte di misura il Giulianova
GUARDA LE FOTO

Lanciano 1 Giulianova 0

Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie al prezzo più basso

Apri

Gran bella partita quella odierna, contro i giuliesi, come tradizione vuole. Se vogliamo un tempo per uno, con un Lanciano intraprendente fin dal primo minuto che ha concesso quasi nulla agli avversari. Tranne qualche occasione con Cissè, i giallorossi hanno costruito poco. Di marca ben diversa la ripresa, dove seppur in inferiorità numerica, (espulsione di Cerasi, al 50° minuto, del Giulianova), il Lanciano è calato fisicamente, subendo il gioco avversario, e mancando l'occasione del raddoppio che avrebbe potuto significare la chiusura anzitempo della partita.

Si gioca al Guido Biondi di Lanciano, con le tribune ancora chiuse per mancanza delle necessarie autorizzazioni. Lo zoccolo duro della curva è però, fuori, dove fa sentire il proprio calore ai ragazzi in campo con incitamenti e cori. Nella Curva sud intitolata al compianto presidente Angelucci, uno striscione, (vedi foto), a ricordo dell'anniversario della sua scomparsa. Tra la nebbia degli irti colli, di carducciana memoria, non ci sono stormi di uccelli neri, ma undici magliette bianche che nonostante mille difficoltà cercano di onorare i colori rossoneri. E la nebbia fa anche da protagonista, specie nei minuti che precedoono l'incontro, quando addirittura si pensa di non poter disputare il match.

Il Lanciano comincia bene e pressa i giuliesi nella propria metà campo, ma la prima nota è per gli ospiti, quando al 10° non riescono a sfruttare l'occasione con Persiani. Il Lanciano non accusa il colpo e al 17° risponde con Rei: il bomber rossonero fa tutto da solo, si accentra dalla fascia destra ed entra in area, scagliando la sfera contro la porta difesa da Boccanera, ma il tiro termina fuori. Neanche un giro di lancette che il Lanciano ci prova nuovamente, questa volta Boccanera che blocca il pallone a terra.

19°, è la volta del Giulianova con Cissè, il numero 11 manca di poco il tapin vincente.

20°, il Lanciano passa in vantaggio, discesa di Bocchio sulla fascia, che serve Hyseni in centro area, il giocatore, si gira e piazza un destro con la palla che va ad infilarsi alle spalle di Boccanera.

23° proteste della panchina del Giulianova nei confronti del sig. Massari, reo di aver annullato il gol del pareggio di testa a Cissè, peccato per il fuorigioco.

34° il Giulianova ha la più chiara occasione della partita, sempre con Cissè, che scappa in contropiede, il suo tiro finisce fuori con un sospiro di sollievo per i pochi autorizzati sulle tribune. Si va al riposo sul risultato di 1-0.

Nella ripresa il Giulianova pressa per cercare il pareggio immediatamente: al 47° una reazione di un giocatore giallorosso innesca un parapiglia con diversi giocatori della panchina ospite in campo, l'arbitro è costretto ad alzare il cartellino giallo più volte, ma gli animi restano concitati. A farne le spese il 7 giuliese, Buonavoglia, che sussurra qualcosa di troppo, e si becca il cartellino rosso. Il Lanciano, nonostante la superiorità numerica, cala fisicamente e girandole di cambi si susseguono da ambedue le parti. Al 60° il Lanciano, avrebbe l'occasione di chiudere la gara, un provvidenziale salvataggio sulla linea evita la capitolazione.

71° Elezay alza un muro e impedisce al Giulianova di pareggiare. Dopo 5 minuti di recupero che sembrano infiniti, il triplice fischio sancisce la quinta vittoria dei rossomeri in campionato. Tre punti che consentono ai frentani di avvicinare i piani alti della classifica. Mercoledì turno infrasettimanale, il Lanciano è atteso a Casalbordino.

Questi i risultati sugli altri campi

Montesilvano – Sambuceto 0–0, Capistrello – Alba Adriatica 2-1, L'Aquila – Avezzano 1-1, Lanciano – Giulianova 1-0, Penne – Delfino Curi 1-1, Pontevomano – Casalbordino 3-1, Spoltore – Torrese 1-3, Villa – Renato Curi Angolana 0-2, Cupello – Bacigalupo 1-3

La nuova classifica:

Avezzano 24, L'Aquila 23, Giulianova, Virtus Cupello 22, Torrese 19, Spoltore, Lanciano 17, Bacigalupo 16, Alba Adriatica, Montesilvano 15, Delfino Curi 14, Capistrello 13, Renato Curi Angolana 9, Penne, Sambuceto 8, Pontevomano 6, Casalbordino 5, Villa 2.  07 nov 2021

Uranio Ucci

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1371

Condividi l'Articolo