Automobilismo. Lo Slalom delle Vigne scalda i motori

Che l'Abruzzo abbia grandi tradizioni in campo automobilistico è cosa risaputa. Grandi tradizioni e grandi piloti famosi, da Tarquini a Trulli, passando per Liuzzi solo per fare alcuni esempi.

D'altro canto, però, sono sempre meno le competizioni automobilistiche organizzate sul territorio abruzzese. Proprio per questo motivo viene accolta con enorme interesse l'iniziativa del Comune di Villamagna, in provincia di Chieti, da parte del sindaco Renato Sisofo e dalle tante aziende locali, di proporre una gara di Slalom per domenica 19 maggio. Si tratta di una prima edizione che farà molto piacere ai tanti appassionati di motori che certamente accorreranno da ogni parte della regione per assistere all'evento che si preannuncia davvero spettacolare. L'organizzazione della manifestazione è affidata a P.T. Racing e Essetech Motor Sport Management, con il coordinamento generale di Antonio Savini e la direzione gara di Aci Sport Fabrizio Bernetti.

Il percorso dello Slalom è di 2,5 chilometri all'interno di un panorama suggestivo delle vigne di Villamagna. La gara vera e propria sarà preceduta da una parata che prevede una salita del Club Lancia Delta “Cataldo” e del Club 500 Abarth Abruzzo alle ore 12. A seguire la manche di ricognizione e 3 manche di gara (ore 13.30, rotatoria Val di Foro bivio Ari).
Sono attese circa 25 vetture per la parata e una cinquantina per la gara, ma le iscrizioni resteranno aperte fino a domani, 15 maggio. Il quartier generale è fissato al ristorante Micale, situato in zona rotatoria Val di Foro, SS 263. Le verifiche si effettueranno all'officina BM Auto, Val di Foro a Villamagna.

Il coordinatore generale dell'organizzazione, Antonio Savini, esprime così tutta la sua soddisfazione: "Sono molto felice di questa novità in campo automobilistico in Abruzzo - dichiara - Si tratta di una prima edizione e speriamo di fare già molto bene anche se l'obiettivo a medio e lungo termine è quello di dare continuità innanzitutto e poi raggiungere traguardi sempre più importanti. Ma intanto è fondamentale partire col piede giusto". 14 mag. 2024

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1001

Condividi l'Articolo