Incidenti sul lavoro. Schiacciato da tir in manovra, autista muore alla Amadori di Mosciano
GUARDA LE FOTO

Ucciso da un mezzo pesante in manovra.

Incidente sul lavoro ieri sera nello stabilimento di carni Amadori di Mosciano Sant'Angelo (Teramo). A perdere la vita un autotrasportatore di 66 anni di Cesena, Gaetano Mastroieni (nella foto), residente a Forlimpopoli, dipendente di una ditta esterna. 

La vittima stava attraversando il piazzale per andare a prendere alcuni documenti al box della pesa, quando è stato schiacciato dalla motrice di un camion in movimento, che fa l'andirivieni, con materie prime e prodotti finiti, tra lo stabilimento abruzzese e la sede romagnola che lavora pollame. Alla guida c'era un collega della vittima. Il fatto è accaduto sul tardi e le operazioni di soccorso sono andate avanti fino a notte fonda.  

L'uomo è rimasto schiacciato dal camion. Sul posto i vigili del fuoco che hanno dovuto spostare il mezzo pesante con una gru per rimuovere il corpo; i carabinieri e il 118, oltre agli ispettori della Asl. Aperta un'inchiesta. 

"La strage sui luoghi di lavoro non si ferma, il Governo con un decreto sta mettendo in campo ulteriori azioni a salvaguardia dei lavoratori prevedendo anche il rafforzamento degli organici degli ispettori. Agire aumentando la prevenzione è la strategia più indicata per ridurre le morti bianche. Esprimiamo il nostro cordoglio alla famiglia", dichiarano in una nota il segretario della Ugl Teramo, Alberto di Battista, ed il segretario regionale Ugl Abruzzo, Carlo Pentola. 27 feb. 2024

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2407

Condividi l'Articolo