Nel testamento, coppia dona villa alla Asl di Pescara per acquisto apparecchiature reparti pediatrici

Una coppia di origine emiliana, ma che da tempo viveva a Pescara, Sergio Annibaldi ed Alda Lanciotti, ha espresso, nel proprio testamento, la volontà di donare all’ospedale di Pescara il ricavato della vendita della propria villa, destinandolo all'acquisto di apparecchiature medicali per i tre reparti pediatrici.

"Grazie a questa cospicua donazione - rende noto la Asl - è stato possibile acquistare un importante numero di apparecchiature di elevato costo. Le nuove tecnologie permetteranno di migliorare la qualità delle cure e l'assistenza prestata ai bambini ricoverati, offrendo diagnosi più precise, terapie più efficaci e un maggiore comfort durante la permanenza in ospedale. 

Moglie e marito, non avendo figli, hanno scelto di compiere un gesto esemplare e di grande generosità e altruismo per i piccoli pazienti dell'ospedale di Pescara. "Un atto di amore e di speranza, - evidenzia la Aslk in una. nota - che esprime fiducia nel sistema sanitario pubblico e ne costituisce un’importante fonte di finanziamento. Con l’auspicio che sia di esempio per altri cittadini".

Gli esecutori del lascito sono Nicola Di Medio Febo, Luana Giansante, Aldo Annibaldi e Luca Fabri. 11 apr. 2024

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1137

Condividi l'Articolo