Alba Adriatica. Maxi sequestro di prodotti su personaggi cartoons, oltre 19.000 pezzi

E' il caso di dire che 'hanno contraffatto l'Uomo Ragno', la frase che richiama il titolo della famosa canzone degli 883 che durante gli anni '90 ha accompagnato gli italiani durante feste e ricorrenze.

E' successo ad Alba Adriatica, in provincia di Teramo, dove, in seguito ad un controllo in una ditta individuale operante nel settore del commercio di capi di abbigliamento e bigiotteria in genere, la Guardia di finanza ha rinvenuto oltre 9mila oggetti divisi in carte e personaggi recanti il marchio Pokemon. Il successivo più approfondito esame ha permesso di rinvenire ulteriori articoli destinati ai bambini raffiguranti personaggi come Sonic, Mickey Mouse, Bing, Super Mario, Frozen, Avangers, Batman e L’Uomo Ragno, tutti palesemente contraffatti, per un totale complessivo di 19mila pezzi. Inoltre sono stati trovati oltre 590mila prodotti da fumo come cartine e filtri posti in vendita senza la prescritta autorizzazione dell’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane. L'operazione è avvenuta, a seguito di specifici servizi predisposti dal Comando provinciale delle Fiamme gialle di Teramo, per mano dei finanzieri del Gruppo di Teramo e della polizia giudiziaria.

Per le violazioni riscontrate è stato denunciato, alla magistratura, un imprenditore incensurato per introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e vendita di generi di monopolio senza autorizzazione o acquisto da persone non autorizzate alla vendita. 25 mag. '23

MASSIMILIANO BRUTTI

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 551

Condividi l'Articolo