Pescara.  Va a gettare la spazzatura: uomo tenta di violentarla, arrestato

Era andata a gettare la spazzatura quando un uomo l'ha assalita cercando di abusare di lei. Ieri sera tardi la Volante, nei pressi di Viale Bovio a Pescara, è intervenuta dopo la segnalazione, da parte di un passante, di un tentativo di violenza sessuale nei confronti di una giovane donna.

Arrivati immediatamente sul posto, gli agenti hanno notato un giovane che si allontanava in fretta. Lo hanno raggiunto e hanno tentato di fermarlo. Lui ha reagito violentemente, cercando di colpirli, ma non riuscendovi grazie alla loro prontezza di reazione. L’uomo è stato quindi immobilizzato e fatto salire in macchina per essere portato in Questura.

Nei momenti immediatamente successivi all’intervento, è stato ricostruito che una ragazza, mentre stava gettando la spazzatura, è stata prima avvicinata dal giovane, che ha iniziato a molestarla in maniera insistente e a seguirla, dopo che lei ha tentato velocemente di allontanarsi.

La vittima, infine, si è prima sentita palpeggiare le arti intime e poi afferrare per essere bloccata. Quanto avvenuto è stato notato da una passante che ha avvisato il 113 e una squadra ai poliziotti è arrivata sul posto in brevissimo tempo.

L'uomo fermato, un 31 enne, senza fissa dimora e con precedenti penali per simili reati, "ha continuato a dimenarsi prima di essere collocato all’interno dell’auto di servizio minacciando e oltraggiando i poliziotti". Quindi è stato accompagnato negli uffici della Questura per le formalità di rito. Al termine dell’attività, nei suoi confronti è stato disposto il fermo di indiziato di delitto di violenza sessuale e rinchiuso in carcere. E' stato inoltre denunciato in stato di libertà per resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. 18 dic. 2023

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1469

Condividi l'Articolo