Perano. Agente di commercio muore in albergo dopo malore

L'addetta alle pulizie è entrata nella stanza, con la seconda chiave, perché, da diverse ore, sentiva l'acqua scrociare ininterrottamente nel bagno.

E, dopo aver atteso e aver bussato e chiamato senza ottenere risposta, preoccupata, ha lanciato l'allarme. E così un uomo, 81 anni da compiere ad agosto prossimo, della provincia di Milano, agente di commercio del settore ferramenta e che si trovava in Abruzzo per svolgere la propria attività, è stato trovato senza vita, accasciato nella doccia. E' morto mentre si lavava, dopo un improvviso malore che ha accusato dopo essersi alzato dal letto e mentre organizzava la nuova giornata.

E' successo questa mattina, nell'"Hotel Val di Sangro" di Perano (Ch), dove l'anziano alloggiava per lavoro. Quando sono giunti i soccorritori, per l'anziano non c'era più nulla da fare: era ormai deceduto. Sul posto i carabinieri della compagnia di Atessa (Ch) per i rilievi di legge, della stazione di Archi e del Radiomobile.

La salma è stata restituita alla famiglia per i funerali. 29 mar. 2023

@RIPRODUZIONE VIETATA

Ha collaborato GAETANO D'ALESSANDRO

 

totale visualizzazioni: 12136

Condividi l'Articolo