San Vito Chietino. Gli alunni al 'Mercato scoperto' per  l'educazione ambientale
GUARDA LE FOTO

Promuovere l’educazione ambientale attraverso attività di laboratorio, con uno sguardo alle nuove generazioni. E' l’obiettivo dell’associazione “Mercato ccoperto” di San Vito Chietino che in occasione della Festa dell’albero dei giorni scorsi ha organizzato l’iniziativa sullo scambio dei semi all’interno del consueto mercato contadino del sabato.

Sono state coinvolte, a vario titolo, realtà ed associazioni che hanno trovato a loro disposizione un banco per promuovere e condividere i loro prodotti e materiali informativi. Hanno così collaborato e animato la giornata le realtà di Tavola Rotonda - Cooperativa di Comunità di Campo di Giove (Aq), il laboratorio sociale Largo Tappia di Lanciano, il Cdca Abruzzo - Centro documentazione sui conflitti ambientali, Legambiente Abruzzo, l'associazione 1.000 Alberi di Lanciano, l'associazione Civiltà Contadina, l'associazione Buendia Primofoglio di Francavilla al Mare, il collettivo "Balia dal collare" dalla provincia di Rieti.

Fabio Di Fabio, presidente "Mercato scoperto": "Le alunne e gli alunni delle scuole di San Vito Chietino e dei paesi limitrofi hanno realizzato la carta riciclata seminabile e hanno potuto divertirsi con i giochi di una volta, in legno, costruiti recuperando e riusando materiali".

"Legambiente e Mille Alberi - afferma Gabriella Mancini, assessore all’Ambiente del Comune di San Vito - hanno provveduto a donare ai bambini ed ai partecipanti piante di corniolo, biancospino e rosa canina, richieste da Legambiente, tramite il Comune di San Vito, al dipartimento Agricoltura e servizio foreste e parchi L’Aquila. L’amministrazione comunale è soddisfatta dell’affluenza che c’è stata. Tanti i bambini che hanno partecipato ai laboratori e che si sono divertiti. Molte anche le persone che hanno deciso di fare la loro spesa a km 0 in questo luogo ripristinato e rimesso a disposizione della cittadinanza". 01 apr. 2023

ALESSANDRO DI MATTEO

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1221

Condividi l'Articolo