La musica dell’Ensemble Barocco Frentano nella basilica di San Gabriele dell’Addolorata

L’Ensemble Barocco Frentano, per la prima, in assoluto, nella storia del santuario di San Gabriele dell’Addolorata, nella splendida Isola del Gran Sasso d’Italia (Te), suonerà domani, 27 febbraio, durante la celebrazione liturgica delle ore 16 presieduta dal vescovo di Teramo, Lorenzo Leuzzi. 

Nel giorno della festa del santo, l’Ensamble eseguirà sonate e cantate sacre di Bach, Handel, Pergolesi e Telemann e sarà in concerto nella cripta alle 18.45 eseguendo lo Stabat Mater di Pergolesi.

"L’Ensemble - si spiega in una nota - è una realtà musicale nata il 27 aprile del 2022 per volere del maestro Giuseppe Rullo, nel rispondere ad una richiesta di inclusione e di solidarietà nei confronti di due musicisti ucraini, figli di una terra martoriata dalla guerra e giunti fino alla città di Lanciano. La formazione diventa da subito una isola musicale nella quale rifugiarsi. Ogni musicista, seppur lontano dalla propria patria, ha il diritto di continuare a vivere di musica e per la musica. Queste premesse hanno fatto sì di poter raccogliere immediatamente le adesioni di ari musicisti frentani professionisti nell’operare insieme per raggiungere un unico obiettivo, ovvero quello di promuovere un concerto per la pace, in cui poter esprimere la profondità nelle pagine più importanti del repertorio sacro barocco, tenuto il 5 giugno dello stesso anno, nella chiesa di Santa Lucia a Lanciano (Ch), con successo di pubblico".

A poco meno di due anni dalla sua nascita, il Barocco Frentano è già noto per le diverse attività artistiche svolte, sia a livello concertistico (basilica San Bernardino de L’Aquila, San Paolo entro le mura di Roma, Ateneo Veneto di Venezia, auditorium Santa Cecilia di Perugia e complesso monumentale Donnaregina di Napoli in collaborazione con Gallerie D’Italia Intesa) che didattico, per i giovani studenti delle scuole secondarie di I e II grado (nella cattedrale Madonna del Ponte di Lanciano, abbazia San Giovanni in Venere di Fossacesia e chiesa Madonna delle Piane di Chieti).

Il Barocco Frentano è composto dai seguenti musicisti: diirettore Giuseppe Rullo, soprano Rosalba Nicolini, mezzosoprano Monica Astolfi, primo violino Piero Binchi, secondo violino Kristina Esekova, violista Pierluigi Cotellessa, violoncellista Gianmarco Di Carlo, contrabbassista Alessio Rinaldi, organista Maria Laura Susi, trombettista Dino Armando Tonelli, percussionista Luca Del Peschio.  26 feb. 2024

@RIPRODUZIONE RISERVATA

totale visualizzazioni: 534

Condividi l'Articolo