Lanciano. Sant'Egidio con opzione pioggia: in caso di maltempo la festa slitta di un giorno

Vade retro maltempo. La "Fiera di Sant'Egidio" si farà, in ogni caso. Bel tempo o brutto tempo che sia.

L'ha deciso il Comune di Lanciano (Ch) che con la delibera di giunta numero 286 del 29 agosto ha predisposto lo spostamento della festa delle bancarelle al primo settembre in caso di pioggia e maltempo nella serata di giovedì 31 agosto.

E' una misura quindi che permetterà, in caso di rinvio, di poter comunque, per grandi e piccini, godere delle bancarelle lungo Corso Trento e Trieste e piazza Plebiscito.
La tradizionale festa di Sant'Egidio, o anche Festa del giocattolo, prevede la presenza di numerosi venditori ambulanti che con le loro bancarelle di giocattoli, utensili vari e prodotti d'artigianto artistico, prima fra tutti la classica campanella, rappresentano "gli eredi dei contadini e dei piccoli artigiani che un tempo mettevano in vendita, manufatti destinati ai bambini, canestri, dolciumi, oggetti in terracotta come tegamini, salvadanai e le campanelle che hanno finito col diventare il vero simbolo di questa festa".  30 ago. 2021

ALESSANDRO DI MATTEO

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 7658

Condividi l'Articolo