Tutto esaurito in occasione della Giornata della memoria al Piccolo Teatro Orazio Costa di Pescara per il reading a cura dell'attore e regista Domenico Galasso tratto da 'Carbonio' (da 'Il sistema periodico' di Primo Levi), con introduzione a cura di Stefano Redaelli (Università Artes Liberales di Varsavia).

Lunghi applausi anche per la replica, per un testo che propone una riflessione universale sulla vita e la sofferenza dell'uomo accuratamente proposto da Domenico Galasso noto, fra l'altro, per la sua interpretazione nella fiction Mare Fuori dove interpreta con grande intensità il padre di Gaetano detto 'o Pirucchio, ovvero Nicolò Galasso, che è suo figlio anche nella vita reale. Primo Levi scrisse di aver concepito l'idea alla base del racconto Carbonio quando si trovava in carcere ad Aosta dopo l'arresto e prima della deportazione a Fossoli e quindi ad Auschwitz. Prossimo appuntamento al Pccolo Teatro Orazio Costa a Pescara sabato 10 e domenca 11 febbraio con la Lezione della follia, spettacolo dedicato a Franco Basaglia nel centenario della nascita sempre con l'introduzione del docente universitario Stefano Redaelli. 06 feb. '24

Servizio di AMERICO CARISSIMO

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 288

Condividi l'Articolo