A Cocullo (Aq) la Festa di San Domenico, con il rito dei serpari, che si è svolta lo scorso primo maggio. 

Una lunga diretta di Abruzzolive.tv ha documentato momenti sacri e più profani e la processione, con le serpi adagiate sulla statua del santo dai serpari del paese. 

Per l'occasione il vescovo di Sulmona-Valva, monsignor Michele Fusco, ha annunciato, dopo 14 anni di attesa, che a breve inizieranno, a Cocullo, i lavori per il restauro del santuario di San Domenico, danneggiato dal terremoto del 2009 e che da allora è chiuso al culto. "Complessivamente - dice il sindaco di Cocullo (Aq), Sandro Chiocchio - gli interventi, comprensivi dei costi di progettazione, si attestano intorno ad un milione 700mila euro. Speriamo di riavere la chiesa fruibile tra un paio di anni".

La festa del santo, seguita da migliaia di pellegrini e turisti, da curiosi e anche da studiosi che arrivano da tutto il mondo, si svolge attualmente nella chiesa della Madonna delle Grazie. Il santuario, che ha avuto vita travagliata, subì gravi danni anche col sisma del 1984 e fu conseguentemente restaurata.  04 mag. 2023

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 869

Condividi l'Articolo