Al concorso nazionale dei giornalisti vince
GUARDA LE FOTO

"Questo premio è motivo di orgoglio e di soddisfazione per tutta la nostra comunità scolastica” così la dirigente Daniela Rollo dopo che il suo istituto, il “De Titta-Fermi” di Lanciano (Ch), ha sbancato alla 16esima edizione del concorso nazionale “Il Giornale e i giornalismi nelle scuole” dell'Ordine dei giornalisti. Hanno partecipano circa 500 scuole, e ad essere premiato è stato il lavoro di team diventato giornale scolastico "Il Ponte" dei ragazzi dell'istituto di Lanciano (Ch). In concorso altri 25 giornali delle scuole superiori. Sono stati premiati mercoledì 17 aprile nel corso di una cerimonia che si è tenuta al teatro Alessandro Bonci di Cesena, alla presenza del presidente dell’Ordine dei giornalisti, Carlo Verna, e della giornalista Rai Adele Ammendola, volto noto e voce storica dell’edizione serale del Tg2. Medaglia del Consiglio nazionale dell’Ordine e diploma ai ragazzi de “Il Ponte” da parte della Ammendola insieme al presidente emerito e tesoriere dell’Ordine dei Giornalisti, l'abruzzese Nicola Marini.

“Il Ponte” si è distinto per aver affrontato il tema della violenza contro le donne con la testimonianza esclusiva di Silvia, che è venuta fuori dall’incubo delle violenze subite grazie al percorso intrapreso con il centro antiviolenza "Dafne".

La foto di copertina, realizzata nell’ambito di un progetto originale di una redattrice, é stata scelta dall’associazione "Dafne" quale immagine della campagna di comunicazione per far conoscere le sue attività. Il giornale ha ospitato inoltre l’intervista sui vaccini al virologo più famoso d’Italia sui "social", Roberto Burioni, e le testimonianze inerenti la straordinaria e proficua esperienza della scuola Penny Wirton, che ha permesso a volontari e migranti di conoscersi attraverso lo studio della lingua italiana, primo strumento di integrazione. Il giornale è nato nel maggio del 2018. 

La  preside del “De Titta-Fermi”: "Lo splendido risultato raggiunto dai ragazzi e dai docenti, grazie anche alla preziosa collaborazione dell'esperto esterno (ha coordinato il team di lavoro il giornalista Pierpaolo Di Nenno - ndr), dimostra che la scuola è davvero il luogo dove possono svilupparsi le intelligenze e i talenti. Promuovere un'attività di giornale d'istituto rappresenta l'ambizione, riuscita pienamente, di coniugare cultura e capacità relazionali. Il lavoro di gruppo, in cui ognuno assume un ruolo per un obiettivo comune, è la strategia vincente. I contenuti, mediati dalla sapiente regia dei docenti, testimoniano capacità di ricerca e approfondimento".

La redazione de "Il Ponte" anno scolastico 2017-2018 premiata è composta da Astrid Arrizza, Erika Basso, Anna Carnevale, Sofia Carulli, Ylenia Di Biase, Gaia Di Donato, Angelica Di Petta, Italo Ferrante, Maria Antonietta Ficca, Chiara Finardi, Giorgia Luciani, Benedetta Mazzocchi, Marie Christine Mubake, Asia Paone. Docenti referenti del progetto, le professoresse Nina De Fidelibus, Rosamaria Di Battista, Maria Cristina Martelli e Carmelita Piermatteo.

Alessandro Di Matteo

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 445

Condividi l'Articolo