Vasto. Nave da carico bloccata dalla Guardia costiera per gravi irregolarità

Una nave da carico di bandiera Antigua e Barbuda è stata bloccata nel porto di Vasto (Ch) a seguito di un’ispezione condotta dal nucleo ispettivo Port State Control, team specializzato della Direzione Marittima di Pescara, per rilevanti non conformità inerenti agli standard di sicurezza internazionali.

La Guardia Costiera di Vasto considerata la particolarità del carico presente a bordo della nave, ha effettuato, congiuntamente al chimico del porto, un controllo a bordo, dal quale sono emerse diverse irregolarità sulla gestione del carico, con importanti riflessi negativi sulla sicurezza dell’equipaggio in previsione dello sbarco del prodotto. "Tale aspetto, relativo alla normativa sulla sicurezza sui lughi di lavoro, - viene spiegato in una nota - risulta di particolare rilevanza anche in considerazione degli incidenti, purtroppo anche a carattere mortale, occorsi in passato a causa delle criticità e dei pericoli che contraddistinguono l’accesso agli spazi chiusi delle navi, dovuti alla mancanza di ossigeno ed al conseguente rischio di soffocamento.

Dopo una seconda ispezione, di circa 7 ore, il nucleo Psc ha individuato "anche altre deficienze dalle quali scaturiva un provvedimento di fermo, ai sensi della direttiva 2009/16 dell’Unione Europea". E' stata altresì comminata una sanzione pecuniaria di circa 3000 euro "per la mancanza di pertinente documentazione relativa ai carichi trasportati. Al momento l’unità ormeggiata nel porto di Vasto è in attesa che vengano ripianate le carenze riscontrate al fine di poter intraprendere nuovamente la navigazione". 14 feb. '23

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 933

Condividi l'Articolo