Tortoreto. 'Felice morte': posta video su Facebook e si uccide lanciandosi da ponte

Ha postato su Facebook un video lungo 26 minuti, in cui annunciava che si sarebbe tolto la vita. Poi, Berardo R., di Roseto degli Abruzzi (Te), geometra neodiplomato, si è lanciato da un ponte, ed è morto, a 19 anni.

E' successo oggi, intorno alle 13. Il ragazzo, dopo aver caricato il filmato sui social, ha parcheggiato la sua macchina, una Renault Captur, lungo l'A14, a Tortoreto (Te) , sul ponte del Salinello, ribattezzato "dei suicidi", e ha scavalcato il parapetto del viadotto.  Un volo di circa 130 metri, che non gli ha lasciato scampo. Nessuno è riuscito a bloccarlo. 

Sul posto, dopo che si è gettato, sono intervenuti, inutilmente, le ambulanze del 118 di Giulianova e Teramo, i vigili del fuoco di Giulianova, la polizia autostradale di Teramo, i carabinieri di Alba Adriatica. Sull'accaduto, che ha sconvolto tutti, c'è un'inchiesta della Procura di Teramo. 

Nel filmato, poi rimosso, il giovane dice che il giorno in cui sta registrando è il 15 novembre e che tutto sarà compiuto il 18 novembre.  Assieme al post, poche parole: "Non guardatelo, non mettete mi piace, non commentatelo, non condividetelo". Una registrazione terribile in cui spiega il male... di esistere che ha dentro, da sempre, da quando aveva dodici anni e nel quale fa presente che, tempo addietro, ha maturato l'idea di farla finita. Così, nella tarda mattinata, ha imboccato l'autostrada e sul cavalcavia ha fermato l'auto. Ed ha detto addio al mondo.

"Spero che la morte abbia più senso della vita", afferma nel video, che chiude con "Felice morte". 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 19280

Condividi l'Articolo