Sedicenne si uccide a Roseto degli Abruzzi. Si indaga su giochi estremi on line

Un ragazzo di 16 anni, di Roseto degli Abruzzi (Te), è stato trovato morto dal fratello più piccolo nella sua camera da letto.

Si era impiccato con la cintura dei pantaloni. Una tragedia senza motivazione che si è consumata nella frazione di Campo a Mare. Nessun biglietto. Il ragazzo non aveva alcun problema.

I genitori sono stati ascoltati dai carabinieri, che si occupano del caso. Il suo computer è stato sequestrato, su disposizione della Procura di Teramo: si indaga su chat e giochi e sfide estremi on line. Il gesto, infatti, potrebbe essere legato a una web challenge. 30 mar. 2024

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 577

Condividi l'Articolo