Sant'Eusanio del Sangro. Uomo ferito gravemente da un petardo

Botti di Capodanno con epilogo drammatico per un uomo di Sant’Eusanio del Sangro (Ch).

Ca. Di T., 48 anni, di contrada Cotti, è infatti rimasto gravemente ferito dall'esplosione di un petardo. Il malcapitato stava festeggiando con i suoi familiari. E' uscito dal proprio villino dopo la mezzanotte. E uno dei raudi, che pare abbia raccolto a terra e che probabilmente era difettoso, gli è deflagrato tra le mani.

E, lo scoppio, lo ha colpito in pieno anche ad un occhio. E' stato accompagnato in ospedale a Lanciano e qui è stato sottoposto alle prime urgenti cure. Questa mattina il trasferimento a Pescara. Ha riportato, oltre a varie lesioni, la frattura orbitale destra, la lacerazione della congiuntiva e l'ustione della cornea. La situazione, a livello sanitario, è quindi complessa. Potrebbe aver bisogno di un intervento chirurgico. 

Del caso si stanno occupando anche i carabinieri della compagnia di Lanciano (Ch) per la ricostruzione dell'accaduto.  01 genn. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 3446

Condividi l'Articolo