Pescara. Pestaggio con mazza da baseball lungo la riviera

Pestaggio con una mazza da baseball nel primo pomeriggio di oggi sulla riviera di Pescara.

Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie al prezzo più basso

Apri

Il fatto è avvenuto intorno alle 14.30. Un giovane, trentenne, che era in compagnia di una donna, è sceso da una macchina, con il bastone di legno, e ha cominciato a massacrare un 38enne albanese che si trovava sul Lungomare Matteotti, all'altezza del "Lido L'Adriatica". 

Il ferito, conciato male, è stato trasportato all'ospedale con traumi vari, alla testa, in faccia e sulle gambe. E' stato ricoverato in Ortopedia per la frattura del femore, giudicata guaribile in 40 giorni.

Dopo il violento fatto, allertati da un testimone, sul posto sono arrivati i carabinieri che, all'interno di un vaso posto sulla strada, hanno recuperato la mazza da baseball di cui l'automobilista, italiano, nel frattempo aveva cercato di disfarsi.

Gli ulteriori ed immediati accertamenti hanno permesso di recuperare una Vespa Piaggio, risultata rubata lo scorso 26 luglio e che veniva utilizzata dall'uomo che è stato picchiato. Per quest'ultimo fatto i militari hanno denunciato lo straniero per il reato di ricettazione, e al contempo hanno restituito il ciclomotore al legittimo proprietario, un giovane residente a Sambuceto.

Sono in corso indagini al fine di chiarire i motivi della furibonda aggressione. 30 lug. 2022

Ha collaborato  FERNANDO ERRICHI

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1926

Condividi l'Articolo