Covid. A Lanciano contagi in salita. Ad Atessa screening nelle scuole

Aumentano i contagi a Lanciano (Ch): i dati Asl più aggiornati, quelli di oggi, parlano di 41 positivi, una decina solo nell'ultima settimana.

E per quanto riguarda le scuole ci sono due classi, del Liceo classico, in quarantena, per via di alcuni ragazzi che hanno contratto il coronavirus. 

Contagi in salita anche ad Atessa (Ch). Il 40% dei positivi è sotto i 12 anni di età e il numero è in costante aumento. "I bambini - spiega  Angelo Palmieri, medico e assessore alla Sanità del Comune di Lanciano - non si ammalano quando contraggono il coronavirus, ma sono soggetti fortemente infettanti. C'è poi da considerare che ci sono tanti non vaccinati, in Abruzzo sono tanti".

Il sindaco, Giulio Borrelli, vista la situazione, dopo aver consultato la dirigente dell’istituto comprensivo "Ciampoli-Spaventa", ha chiesto ai vertici della Asl di effettuare uno screening di tutti gli studenti, dalle elementari alle superiori.

"Dobbiamo cercare di limitare, in ogni modo, la diffusione del contagio - afferma il primo cittadino - e la conoscenza dell’effettiva circolazione del virus permette alle autorità sanitarie di intervenire con tempestività e correre ai ripari. Il Paese sta ripartendo dopo oltre un anno e mezzo di sofferenze, di perdite umane, e di pesanti danni economici. La salute di tutti noi va tutelata con la massima attenzione e dobbiamo scongiurare nuove chiusure. Confido che i genitori comprendano lo sforzo che dobbiamo compiere, insieme, per superare questo momento e autorizzino i propri figli a sottoporsi al test".  25 nov. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 3468

Condividi l'Articolo