Archi. Incidente sulla Fondovalle Sangro: muore dopo 18 giorni in ospedale

E' deceduto dopo 18 giorni in ospedale. Antonino Gaetano Di Donato, 85 anni, di Roccascalegna (Ch), era rimasto coinvolto in un grave incidente stradale lo scorso 6 maggio sulla 652 Fondovalle Sangro al chilometro 62.300, in territorio di Archi.

Il pensionato non ce l'ha fatta ed è morto nel "Santo Spirito" di Pescara, dove era stato ricoverato e sottoposto a un delicato intervento chirurgico per il gravissimo politrauma riportato nell'impatto laterale tra la sua storica Fiat 600, di cui era orgoglioso, e un pick up Fiat Strada. 

Quest'ultima vettura era guidata da una donna, M.D.R., 60 anni, di Montelapiano (Ch), che si è immessa improvvisamente sulla statale da una piazzola di sosta, causando l'impatto. Il pensionato andava in direzione mare.

Sulla salma è stata fissata l'autopsia che si terrà domani, a Chieti. Gli esami sono stati disposti dalla Procura di Lanciano (Ch) che  ha nominato il medico legale Cristian D’Ovidio, mentre perito della famiglia dello scomparso sarà l'anatomopatologo Domenico Angelucci. Il reato di lesioni gravi di cui era accusata la donna ora dovrebbe diventare omicidio colposo o stradale.

 Sull’incidente indagano i carabinieri della compagnia di Atessa.  25 mag. 2021

Walter Berghella

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 3884

Condividi l'Articolo