Pescara. Premi internazionali per Artedanza
GUARDA LE FOTO

Pioggia il premi per il Centro Studi Artedanza di Pescara che venerdì 12 aprile ha partecipato, al teatro Mediterraneo di Napoli, al Premio Internazionale Doc (Danza Oltre Confine).

La scuola diretta da Rossana Raducci, infatti, si è aggiudicata i primi posti nelle rispettive categorie. La numero uno della società non può che esprimere esprime tutta la sua soddisfazione al termine della competizione: “Le mie allieve lavorano ogni giorno con costanza, dedizione, disciplina, rispetto delle regole e del prossimo - esordisce la direttrice Raducci - Insegno loro a non mollare mai ed è questo il segreto dei loro successi. Sono giovani e devono imparare ad affrontare la vita, imparando ad accettare le sconfitte, ma anche godere e gioire delle vittorie. E questo - termina - è il momento di esprimere grande felicità”.

Di seguito i premi assegnati alla scuola pescarese.
Primo posto per la tredicenne Aurora Tollin, solista nella categoria 13-15 anni con la variazione La fille mal gardée.
Primo e secondo posto per Virginia D’Ancona, solista nella categoria 16-18 anni con le variazioni Donizetti ed Études.
Terzo posto per Maria De Fabritiis con la variazione di Henriette da Raymonda.
Il primo premio nella categoria Danze di Carattere con Fantasia Magiara, coreografate da Ioulia Sofina, va ad Anna Lamante, Alisia Di Lella e Aurora D’Andrea.
La scorpacciata di successi termina con un altro primo premio per la Mazurka, da La Bottega Fantastica, che va alle già citate Maria De Fabritiis, Aurora D’Andrea, Alisia di Lella e Aurora Tollin.  19 apr. 2024

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 352

Condividi l'Articolo