Montebello sul Sangro. Premio nazionale Paesaggio, menzione a 'Buonanotte contemporanea'
GUARDA LE FOTO

Arte, architettura e natura per valorizzare il territorio, in un percorso che attraversa il borgo di Buonanotte e si addentra nel bosco di Monte Vecchio.

Il progetto del Comune di Montebello Sul Sangro (Ch), "Buonanotte Contemporanea", realizzato nel vecchio e scenografico borgo fantasma, ha ricevuto una menzione, risultando ottavo dei dieci che hanno ottenuto riconoscimenti, alla IV edizione del Premio nazionale del Paesaggio del ministero della Cultura.

Il Premio individua progetti che si sono distinti per la capacità di valorizzare il paesaggio attraverso azioni di salvaguardia, gestione e pianificazione, in linea con i quattro criteri indicati dall'Ue: esemplarità, sviluppo territoriale sostenibile, partecipazione, sensibilizzazione.

 La cerimonia di premiazione si è svolta a Roma, nella Sala Spadolini, in occasione della Giornata Nazionale del Paesaggio.
 Il progetto è ideato da CASa Associati degli architetti Fabio Armillotta, Carmela Palmieri e N. Marco Santomauro.
Nel percorso attraverso il borgo, abbandonato in seguito a una frana, arroccato su una sella rocciosa tra la Majella e il lago di Bomba, s'incontrano opere di arte contemporanea che trasformano il luogo. Gli interventi sono di vari artisti: "Kaleidoscope" di Vincenzo Marsiglia, "A Broken Line" di Jasmine Pignatelli e "Senza Titolo" di Artan Shalsi, con la curatela di Maria Letizia Paiato. Installazioni dialogano con i ruderi e contribuiscono a consegnare l'area a nuova vita.

Queste le motivazioni della menzione: "Per la riqualificazione di un borgo appenninico abbandonato, che ne ha rafforzato l’identità, mediante interventi di recupero del tradizionale patrimonio edilizio rurale abruzzese; per l’installazione di opere d’arte, connotanti una rigenerazione inedita e interdisciplinare in cui arte, natura e architettura convergono in un’azione sinergica, mirante alla rinascita del territorio di un’area interna; per la ricerca di forme di turismo sostenibile finalizzate a invertire la tendenza allo spopolamento e alla marginalità". 25 mag. 2023

VITO PAOLINI

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2013

Condividi l'Articolo