Annullati i licenziamenti alla SanMarco Industrial di Atessa: azienda condannata a reintegro lavoratori

Fu definito “macelleria sociale” il provvedimento di licenziamento collettivo, nel marzo 2022, di una cinquantina di lavoratori della SanMarco Industrial di Atessa (Ch), produttrice di costruzioni meccaniche, cassoni e ribaltabili, anche per il furgone Ducato della Sevel.

Diversi operai furono mandati a casa, dopo una lunga crisi e varie manifestazioni. Si sono poi rivolti al Tribunale del Lavoro di Lanciano (Ch) e ora il giudice Cristina Di Stefano ha accolto i ricorsi presentati dalla Fim Cisl Abruzzo- Molise per 10 dei suoi iscritti e ha annullato il licenziamento, dichiarandolo illegittimo. Non tutti coloro che furono mandati via, avevano successivamente intentato causa.

L’azienda è stata inoltre condannata a reintegrare i lavoratori, con corresponsione di un indennizzo economico pari da 12 a 20 mensilità, nonché al versamento dei contributi previdenziali ed assistenziali dal giorno del licenziamento fino a quello dell’effettiva reintegrazione con condanna alle spese di giudizio.

Lo scorso anno la Fim Cisl aveva fortemente contestato la legittimità dei licenziamenti, in totale ne furono 42, e le procedure adottate dalla società. Per i suoi iscritti la Fim Cisl si è affidata ai legali, gli avvocati Pierpaolo Andreoni, Carmine Di Risio e Lucia D’Aloisio per vedere riconosciute le proprie ragioni. “Grande vittoria contro la Sanmarco Industrial in un momento di crisi sociale ed economica - dice ampiamente soddisfatto il segretario generale Domenico Bologna, che ringrazia anche il segretario interregionale Amedeo Nanni per l’impegno profuso -. Ringrazio inoltre i lavoratori per la fiducia accordata al sindacato e ai legali per la puntuale opera effettuata. La Fim Cisl sarà sempre vicino ai propri iscritti ed ai lavoratori in generale”.

Mesi dopo i licenziamenti la SanMarco ha iniziato la ripresa a seguito di un accordo con la società Abb E-mobility spa per la fornitura di colonnine per la ricarica di auto elettriche destinate al mercato europeo. La stessa SanMarco ha poi annunciato un investimento di circa 3 milioni per adeguare lo stabilimento di Atessa alla nuova produzione. Una svolta che ha fatto ben sperare per il futuro, con la ripresa anche degli utili. 21 lug. 2023

WALTER BERGHELLA

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1864

Condividi l'Articolo