Tre morti, tra cui una ragazzina, in un incidente stradale a Vasto. Grave un'altra minorenne
GUARDA LE FOTO

Uno scontro violentissimo, tanto che uno dei due mezzi è stato catapultato a circa 500 metri dal luogo dell'impatto.

Incidente con tre morti, questa sera, intorno alle 20.30, sulla statale 16 a Vasto (Ch), all'altezza della spiaggia di Casarza. 

Una Jeep Renegade è andata fuori strada dopo essersi schiantata contro una Bmw Coupè ed è finita contro il guardrail. Vetture distrutte e devastate.

Hanno perso la vita due uomini e una adolescente di 15 anni. Altre due donne sono rimaste ferite. Salvo un bambino di 11 anni. 

A bordo della Jeep c’erano, il conducente Paolo Marchesani, 51 anni, dipendente Sevel, e la nipote Martina Mancini deceduti sul colpo. E c'erano anche la figlia, che è grave ed è ricoverata in prognosi riservata all’ospedale "San Pio", e la moglie, anch'ella ricoverata per un lieve trauma cranico. Pare andassero ad una festa di compleanno a Cupello (Ch).

Sulla Bmw viaggiava Dante Carpi, 58 anni, noto ristoratore della zona, titolare de "La Barcaccia" a Vasto Marina. Era con il figlio piccolo, rimasto illeso. Tutte le persone coinvolte sono residenti a Vasto. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri e polizia, il 118 e il magistrato di turno.

La circolazione è rimasta bloccata per ore per permettere le operazioni di soccorso. 

SERENA GIANNICO

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 9086

Condividi l'Articolo