GUARDA LE FOTO

Prima, uno dietro l'altro, percorrono, con andatura felpata, il vialetto d'ingresso, poi imboccano due portefinestre, e poi, torcia in mano per farsi luce, ripuliscono l'abitazione.

Furto, a Santa Maria Imbaro (Ch), nella villa di Borgata Colli, di Maurizio Paoloemilio, 60 anni, ex ispettore in pensione della Stradale di Lanciano (Ch). I ladri, cappucci calati sul viso a sfidare le telecamere che li hanno ripresi in azione nei vari ambienti domestici e all'esterno, si sono infilati nell'abitazione quando i proprietari erano erano assenti: erano al rito dell’unzione della gola di San Biagio a Lanciano. Erano usciti intorno alle 17 per far rientro poco prima delle 20.

Tre ore in cui i malviventi hanno svaligiato la casa. L'hanno messa a soqquadro, rovistando ovunque, frugando nei mobili, buttando all'aria cassetti. "Hanno persino sfondato il muro in cartongesso della cabina armadio... in cerca di gioielli... Un piano studiato nei dettagli...", racconta l'ex poliziotto. 

Agendo comodamente, sono riusciti ad accaparrarsi orologi, ori - tra essi un anello con diamanti -  e contanti per circa mille euro. In totale il bottino è di circa 10mila euro. Indagini dei carabinieri di Fossacesia (Ch). 07 feb. 2023

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 3789

Condividi l'Articolo