Antonio Codagnone nuovo presidente Ordine avvocati Lanciano
GUARDA LE FOTO

Avvocati al voto. Il cassazionista Antonio Codagnone, 53 anni, di Lanciano (Ch), è il nuovo presidente dell’Ordine degli avvocati di Lanciano. Un plebiscito per lui con 258 preferenze ottenute su 291 votanti. Gli aventi diritto erano 341.

Codagnone succede a Silvana Vassalli, di Casoli (Ch), che lascia dopo due mandati consecutivi ed è stata la prima donna a presiedere il Foro frentano. E’ la seconda volta da presidente per Codagnone dopo l’esperienza del 2007, il più giovane di sempre, a 37 anni.

"Il primo obiettivo da perseguire nel mio mandato e dell’intero consiglio dell’ordine – dice Codagnone - è quello di continuare la battaglia per salvare i piccoli tribunali, quindi anche il nostro. Nell’immediato bisogna cercare anche di ottenere la proroga e di sbloccare gli organici, perché se questo accade significa che ci salviamo".  Casa Codagnone aveva già espresso presidente l’avvocato Tito, papà di Antonio, scomparso lo scorso anno a 82 anni, un pilastro dell’avvocatura abruzzese.

Dopo il voto di ieri nuovo Foro in rosa con record, senza precedenti, all’insegna di cinque donne elette su nove consiglieri. In consiglio sono approdati anche Roberto Crognale (174 voti), nominato tesoriere, Emanuela Minutolo (147), neo segretaria, Sara Frattura (110), Nicla D’Angelo (103), Antonella Troiano (99), Anna Ida Piccirilli (92), Vittorio Battistella (88), Pietro Di Ienno (88).

Al nuovo organismo del Comitato pari opportunità sono stati eletti Angela Di Cicco (119 voti), Mario la Morgia (77), Viviana Marocco (39), Daniela Forte (26) e Quirino Ciccocioppo che invece è stato scelto dal consiglio forense uscente. 01 feb. 2023

WALTER BERGHELLA  

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 7773

Condividi l'Articolo