'Jova Beach party' a Vasto: ambientalisti contro. 'Troppe criticità'

Ci sono "plurime criticità ambientali". E per questo motivo le associazioni Lipu, Stazione Ornitologica Abruzzese, Arci Vasto, Gruppo Fratino Vasto hanno presentato "osservazioni sulla procedura di Valutazione di incidenza ambientale" per il Jova Beach Party previsto a Vasto (Ch) per il prossimo 19 e 20 agosto. 

Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie per distributori e uffici

Apri
"Ricordiamo che, - dicono - a causa di una contestatissima e singolare norma regionale che affida ai Comuni la competenza per tale procedura ambientale, sarà lo stesso Comune, il principale fautore del concerto, a procedere alla valutazione della documentazione depositata dall'organizzazione. Tante le criticità sollevate, con palesi incongruenze rispetto a questioni rilevanti come, a mero titolo di esempio, lo stato ambientale di Fosso Marino, lo spostamento delle giostre in aree importanti per il fratino, il disturbo acustico.
 
"Riteniamo sconcertanti le dichiarazioni dell'amministrazione comunale che nel 2022, dopo decenni di chiacchiere sulla corretta gestione dei corsi d'acqua naturali, rivendica di aver reso Fosso Marino "calpestabile". In caso di nubifragio che accadrà?" Polemiche che ripartono dopo che il "Jova" era saltato a Vasto, nel 2019, per la sollevazione degli ambientalisti e per il no della Prefettura per ragioni di sicurezza. 18 lug. 2022
 
@RIPRODUZIONE VIETATA
totale visualizzazioni: 727

Condividi l'Articolo