Sant'Eusanio del Sangro. I carabinieri chiudono bar pizzeria. Intervenuto anche il Nas

Controlli per contrastare la proliferazione dei contagi da coronavirus. Ma le forze dell'ordine incappano in violazioni amministrative e chiudono locale a Sant'Eusanio del Sangro (Ch).

I carabinieri della compagnia di Lanciano e della stazione di Castel Frentano (Ch), insieme con i colleghi del Nas di Pescara, nei giorni passati hanno effettuato diversi blitz in esercizi pubblici per verificare il rispetto delle norme anti Covid-19. Passati al setaccio bar, pizzerie e attività di ristorazione, i loro "titoli autorizzativi e il rispetto delle norme igieniche". 

A Sant’Eusanio del Sangro, i militari hanno ispezionato un esercizio pubblico, un bar pizzeria,  ed è emerso "che lo stesso esercitava in contrasto alle norme sulla legislazione degli alimenti e del cosiddetto “Pacchetto igiene”, tenendo in funzione l’attività senza averne comunicato l’apertura all’autorità sanitaria ed omettendo di attuare le procedure di autocontrollo e rintracciabilità delle materie prime".

A seguito di tali irregolarità è stata disposta la chiusura del bar, e al gestore, un 43enne del posto, sono state imposte specifiche prescrizioni in materia di igiene, per la risoluzione delle criticità riscontrate. Contestate pesanti violazioni amministrative.

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2604

Condividi l'Articolo