Pescara. Camionista ubriaco procede su A14 zigzagando

Un camionista sfrecciava, lungo l'autostrada A14, mettendo a serio rischio l'incolumità degli automobilisti in transito, procedendo a zig-zag, sbandando e invadendo continuamente l'opposta corsia di marcia, anche all'ingresso di una galleria dove le altre macchine erano costrette a schivare all'ultimo l'autocarro.

Una pattuglia della Stradale di Pescara Nord lo ha notato ed è subito scattato l'inseguimento al fine di fermare il mezzo pesante, che trasportava grosse quantità di legname.

Intimato l'alt e fermato il camion, gli agenti si sono subito accorti che il conducente era piuttosto brillo. Sottoposto alla prova dell'etilometro, è risultato un tasso alcolico pari a 2.23 g/l, ben oltre il limite consentito, che per i per i conducenti professionali è pari a zero.

Si è proceduto pertanto all'immediato ritiro della patente di guida, interrompendo così il pericoloso viaggio del camionista.

Da inizio anno sono più di cento le patenti ritirate dalla Polstrada per la guida in stato di ebbrezza alcolica o sotto l'influenza di stupefacenti. Il rafforzamento dei controlli proseguirà anche nei prossimi giorni anche in vista delle festività di Natale. 19 dic. 2023

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1612

Condividi l'Articolo