Percepisce reddito cittadinanza indebitamente: 66enne di Torino di Sangro denunciata

Percepiva indebitamente il reddito di cittadinanza.

Per questo i carabinieri della stazione di Fossacesia hanno denunciato  una 66enne, disoccupata e con diversi precedenti, originaria di Torino di Sangro. Nel corso delle indagini, è stato accertato che la donna aveva indicato nella dichiarazione sostitutiva unica, per ottenere il sussidio, di essere residente in un’abitazione del lungomare.

Dalle verifiche agli Uffici anagrafe e Tecnico del Comune i militari hanno però riscontrato che quell’immobile era stato pignorato e poi venduto all’asta nel 2006 mentre la donna vi aveva mantenuto la residenza. In oltre due anni ha percepito circa 20 mila euro. 14 ott. 2022

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2331

Condividi l'Articolo