Rapina alle Poste di Via Veneto a Lanciano
GUARDA LE FOTO

Colpo di Natale. Rapina, questa sera, alle Poste di via Vittorio Veneto a Lanciano (Ch).

Un bandito, pistola in mano, ha fatto irruzione all’interno dell’ufficio, centralissimo, e ha minacciato i tre dipendenti presenti. Da uno di loro si è fatto consegnare una busta piena di contanti.

La rapina è scattata alle 19.01 non appena l’ufficio postale aveva chiuso i battenti e le casse e le porte, quindi, non erano più aperte alla clientela. Il malvivente ha atteso l'approssimarsi dell'ora di chiusura al pubblico per entrare in azione. Giornata di lavoro conclusa. All'esterno, in diversi, erano comunque in fila al bancomat per prelevare contanti e hanno sentito urla provenienti da dentro. Poi la lesta fuga del rapinatore, quasi sicuramente atteso da complici, forse due.

Sul luogo sono subito giunti i carabinieri, che indagano ufficialmente, e Volanti della polizia in supporto. Nel momento più concitato alcuni avventori sono scappati per lo spavento. Il bottino pare sia consistente, diverse migliaia di euro, ma non è stato ancora quantificato. A dirigere le operazioni di indagini è il maggiore Giuseppe Nestola, a capo del Nucleo operativo e radiomobile di Lanciano.

Le telecamere della zona hanno filmato l’arrivo del delinquente giunto con l'arma, che potrebbe essere anche un giocattolo. Direttrice e dipendenti sono stati sentiti per ricostruire  quanto avvenuto.

Il furfante, stando a quanto ricostruito, si è fatto aprire con una scusa e ha preso in pochi attimi il denaro. 22 dic. 2023

WALTER BERGHELLA

@RIPRODUZIONE VIETATA

Foto ANDREA FRANCO COLACIOPPO

 

totale visualizzazioni: 4754

Condividi l'Articolo