Si danno alla fuga dopo incidenti stradali a Lanciano: rintracciati e denunciati

Causano incidenti stradali e si danno alla fuga. E' successo nei giorni scorsi, per ben due volte, a Lanciano (Ch).

Il 13 marzo, in una via del centro, un’auto, con a bordo due donne, è stata tamponata. Il conducente della vettura, dopo l'impatto, se l'è svignata. Le signore sono stata portate al Pronto soccorso per essere curate: hanno riportato ferite lievi. La macchina che si è dileguata è stata immatricolata all'estero. A seguito di riscontri, disamine video e la raccolta di testimonianze, il conducente, 67 anni, di Lanciano, è stato rintracciato e denunciato dai carabinieri per omissione di soccorso.

Altro incidente in località Colle Pizzuto, sempre coinvolta una donna. Anche in questo caso il conducente dell’altro mezzo si è lestamente allontanato dal luogo dello schianto. Per la ragazza, soccorsa e medicata al Pronto soccorso, fortunatamente solo contusioni. Anche in questo caso i carabinieri del Norm, diretti dal tenente Giuseppe Nestola, sono stati in grado di identificare in breve tempo l’automobilista, un 80enne, anch'egli segnalato alla magistratura per omissione di soccorso. 

Nei guai anche minorenni che hanno rubato nel centro commerciale "Oasi" di Lanciano. Furto con destrezza per due adolescenti romeni, senza fissa dimora, che hanno razziato mille euro di prodotti di cosmesi. Appena identificati sono stati denunciati alla Procura minorile dell’Aquila. 21 mar. 2023

WALTER BERGHELLA

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 3491

Condividi l'Articolo