Chiesa. Monsignor Palumbo nominato da Papa Francesco membro del dicastero delle Cause dei Santi

Il vescovo della diocesi di Trivento, monsignor Claudio Palumbo, è stato nominato da Papa Francesco membro del dicastero delle Cause dei Santi, l’organismo che segue tutto l'iter di beatificazione e canonizzazione, assistendo i vescovi nelle inchieste sui fedeli cattolici che hanno goduto di fama di santità o di martirio. 

La diocesi in questione abbraccia, in provincia di Chieti, i comuni di Borrello, Castelguidone, Castiglione Messer Marino, Celenza sul Trigno, Roio del Sangro, Rosello, San Giovanni Lipioni, Schiavi di Abruzzo e Torrebruna. Comprende, poi, numerosi centri delle province di Campobasso e Isernia.

 Originario di Venafro dove ha ricoperto il ruolo di vicario nella diocesi di Isernia -Venafro, con la designazione di ieri la Santa Sede premia l'impegno pastorale di Palumbo. Ordinato sacerdote nel 1990, nominato vescovo di Trivento nel 2017, monsignor Palumbo attualmente ricopre anche l’incarico di responsabile delle Comunicazioni Sociali della Ceam, la Conferenza episcopale abruzzese-molisana.

Palumbo ha al suo attivo diverse pubblicazioni storico-teologiche, come quella sulla figura e l’opera di San Pietro del Morrone (Celestino V, il Papa del “gran rifiuto”) e di San Giovanni da Capestrano. 18 feb. 2024

 

ALESSANDRO DI MATTEO

 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 785

Condividi l'Articolo