Lanciano. A Pasqua le uova del Rotary per dire no alla violenza sulle donne

Per Pasqua tornano le uova di cioccolato del Rotary Club di Lanciano (Ch). Il ricavato verrà destinato allo sportello "Senza violenza" aperto sei anni fa all'interno dell'ospedale di Lanciano, sempre dal Rotary, a sostegno di donne e minori vittime di maltrattamenti e violenze, con la collaborazione delle operatrici dell'associazione di promozione sociale  "Donn.è". 

La campagna sarà riproposta sabato 23 marzo nel centro commerciale Lanciano, dove verrà allestita una postazione all'ingresso per la vendita delle uova e la distribuzione di materiale informativo, dalle ore 9.30 alle ore 20.

"A nome del club ringrazio la direttrice del centro commerciale, Maria Soccorsa Coccia, per la sensibilità e la consueta disponibilità - sottolinea il presidente del Rotary, Alberto Paone -. Questa per noi è l'occasione per riportare al centro dell'attenzione il tema della violenza e dell'aiuto che possiamo dare alle donne soprattutto in un luogo protetto e riservato come l'ospedale. La vendita delle uova ogni anno ci porta a contatto con clienti di tutte le età ai quali far conoscere l'esistenza di un servizio, interamente gratuito, che offre ascolto attivo e supporto alle vittime di maltrattamenti e soprusi, aperto anche ai ragazzi bullizzati. Auspico un'adesione numerosa, perché il contrasto alla violenza di genere ha bisogno di un sostegno forte: dobbiamo essere in tanti a sostenere la speranza delle donne di riprendersi un'esistenza libera e serena". 

Le uova, di finissimo cioccolato artigianale, saranno vendute a 10 euro e portano la firma di Pannamore, rinomata pasticceria partner del progetto già dalla prima edizione. 21 mar. 2024

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 531

Condividi l'Articolo