Diverse città d'Abruzzo si colorano di rosso contro la sclerosi multipla

Sono oltre 140mila le persone in Italia affette da sclerosi multipla, patologia neurodegenerativa che colpisce il sistema nervoso centrale, che grazie ai progressi della ricerca e ai trattamenti hanno un’aspettativa di vita non dissimile da chi non è affetto da questa malattia. Per loro e per tutte quelle straordinarie persone che sostengono la ricerca, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, prende il via la "Settimana nazionale della sclerosi multipla" dal 25 maggio al 2 giugno.

Per la giornata del 30 maggio, il World MS Day (la Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla, ricorrenza che cade contemporaneamente in 70 paesi di tutto il mondo) Aism tingerà di rosso tutti i principali monumenti italiani che aderiscono all’iniziativa. Per la provincia di Chieti i seguenti monumenti saranno coinvolti in uno spettacolo di luci che non possono che richiamare la speranza e il coraggio di chi ogni giorno lotta contro questa malattia:

• Monumento di Gabriele Rossetti di Vasto;
• Fontana Piazza Valignani di Chieti;
• Torre civica Piazza degli eroi di Rocca San Giovanni;
• Trabocco Pesce Palombo di Fossacesia.

"Ogni anno – dichiara Marianna Cianciarulo, presidente della sezione provinciale Aism di Chieti - rivivere tutti insieme la celebrazione di questa ricca settimana, significa ricordarci che noi dell’Aism, stiamo lavorando insieme e con passione verso l’identico obiettivo, costruire un mondo libero dalla sclerosi multipla”.

L’annuale appuntamento di sensibilizzazione e informazione sulla sclerosi multipla e patologie correlate, promosso da Aism, avrà nel suo calendario numerosi eventi e attività. La settimana ha avuto inizio con PortrAITs, per mettere in evidenza i sintomi invisibili della sclerosi multipla. Una campagna che coglie il lato “nascosto” della malattia e partirà da Genova con un open air exhibit di ritratti di persone con sclerosi aperta fino al 31 maggio. Successivamente l’esposizione viaggerà attraverso diverse città italiane: Napoli, Vicenza, Varese e Torino. La campagna sarà on air con uno spot tivvù iniziato dal 26 maggio per sensibilizzare su una malattia cronica, invalidante e complessa, per la quale ancora non esistono terapie definitive.

“PortrAIts ha una forza comunicativa enorme - spiega Francesco Vacca, presidente nazionale Aism -. Parla di noi, con sclerosi multipla, in maniera nuova, svelando i lati nascosti della malattia e mostrando i sintomi invisibili grazie a un uso etico dell’intelligenza artificiale”. Info https://www.aism.it/eventi_nazionali_aism 

30 magg. 2024

MARIANO PELLICCIARO

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 692

Condividi l'Articolo