Uomo di Lanciano si accascia e muore nella pineta di Petacciato
GUARDA LE FOTO

Si è accasciato al suolo ed è morto, colto da malore, pare dopo una camminata o jogging.

Il dramma si è consumato ieri, nel tardo pomeriggio, nella pineta di Petacciato (Campobasso), alla Marina. Un 42enne che risiedeva a Lanciano (Ch), Matteo Livio Lorenzet (nella foto), è stato trovato senza vita all'interno dell'area verde situata sulla fascia costiera, sulla spiaggia del comune molisano.

Sul posto, dopo che è stato lanciato l'allarme, sono intervenuti i carabinieri della stazione di Termoli (Cb) e i soccorritori del 118, ma non c'era più nulla da fare. L'uomo, che nella città frentana abitava da solo, figlio di ricercatori che avevano prestato servizio al centro Negri Sud, era già deceduto. Lui lavorava per la Ferrari. 

La salma, dopo il nulla osta della Procura di Larino (Cb), è stata trasportata all'obitorio dell'ospedale San Timoteo.

La vittima, che aveva problemi cardiaci, dalla prima ricostruzione delle forze dell'ordine, che hanno sentito anche alcuni testimoni che hanno assistito alla scena, si è sentito male ed è stramazzato a terra. Immediato l'allarme lanciato, ma ogni tentativo di rianimarlo è stato inutile. 25 mag. 2024

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 10318

Condividi l'Articolo