Trovato morto l’operaio Sevel di Fossacesia scomparso

È stato trovato morto l'operaio della Sevel di Atessa (Ch) scomparso stamattina.

La vittima è Vittoriano Di Florio (nella foto), 51 anni, che viveva in località Villa Scorciosa di Fossacesia (Ch). Soffriva di depressione.

Si era allontanato dalla propria abitazione intorno alle 10. Era a torso nudo e indossava solo pantaloncini e scarpe da ginnastica. Non s'era portato dietro il cellulare.

I familiari non vedendolo rientrare hanno lanciato l'allarme. Immediate le ricerche da parte dei carabinieri della compagnia di Ortona (Ch), dei vigili del fuoco di Lanciano e di volontari della Protezione civile di Rocca San Giovanni. Sguinzagliati i cani molecolari. Utilizzato anche un elicottero per ricognizione aerea. 

L'operaio, che si è suicidato in una piccola grotta naturale inalando il gas di una bombola da campeggio, è stato trovato senza vita verso sera, alle 20, prima dell'imbrunire, in una zona boschiva, passata al setaccio dalle forze dell'ordine.

Era a circa 200 metri da casa. La salma è stata trasportata all'ospedale di Chieti per l'esame cadaverico esterno. Sono in corso accertamenti, disposti dal sostituto procuratore di Lanciano, Francesco Carusi.  26 giu. 2022

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 17494

Condividi l'Articolo