Rissa in birreria del centro storico a Lanciano: sei denunce. Nei guai anche minorenne
GUARDA LE FOTO

Sei denunce per la rissa avvenuta in una birreria del centro storico di Lanciano (Ch), a Porta San Biagio, nel quartiere di Lancianovecchia, nella notte tra il 25 e il 26 maggio scorsi.

Cinque adulti sono stati segnalati alla Procura di Lanciano e un adolescente alla Procura presso il Tribunale per i minorenni dell’Aquila. Sono tutti accusati del reato di rissa aggravata. L’indagine è stata condotta dai carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile della compagnia di Lanciano.

Gli accertamenti hanno permesso di ricostruire la dinamica dei fatti. La zuffa è iniziata come "un diverbio verbale tra due commensali di una tavolata, degenerato successivamente in botte. La situazione è poi precipitata con l’intervento violento di altre quattro persone, che in momenti diversi hanno provocato disordini sia all’interno del locale sia nell’area esterna dove era allestito un gazebo". 

Calci e pugni tra gli avventori, ragazzi ed adulti. Scambi di colpi, ma anche bottiglie e bicchieri che sono volati. Tafferugli sia all’interno che fuori. 

La gravità della situazione ha causato il panico tra gli altri avventori del locale, costringendoli ad andarsene e causando anche danni al pub. All’arrivo delle forze dell’ordine, chiamate d’urgenza, i protagonisti della rissa si erano già dileguati, rendendo necessario un accurato lavoro investigativo per identificarli.

Sono stati ascoltati testimoni e sono state visionate le immagini delle telecamere di sorveglianza del quartiere per ricostruire l'accaduto. 08 giu. 2024

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 2685

Condividi l'Articolo