Pneumatico fuori uso, rissa a Mozzagrogna: due in ospedale, cinque denunciati

Si sono presi a mazzate e poi entrambi sono finiti in ospedale; mentre in cinque sono stati denunciati per rissa.

Furibonda lite, ieri sera, all'esterno di un bar situato al centro di Mozzagrogna. E' cominciata con Fioravante D. R., rom di 38 anni, di Lanciano (Ch), che, mentre transitava con l'automobile in zona, sul viale che taglia il paese, ha avuto un problema ad una gomma. Pare che la ruota sia scoppiata.

E' quindi entrato nel locale per chiedere una chiave per cambiare lo pneumatico. Un avventore, G.G., di 37 anni, originario di Avellino e che vive in zona, gliene ha dato una, ma non era compatibile. Allora D.R. si è inferocito, ha afferrato una mazza da baseball che si portava dietro e ha aggredito il cliente del bar.

Quest'ultimo, per difendersi, ha preso una spranga di ferro e giù bastonate, reciproche. Mentre si pestavano, sono sopraggiunti, da Lanciano, di rinforzo, familiari e amici del rom, altri tre, da lui chiamati, tra cui anche la mamma, ed è stata autentica zuffa. Ed è andata avanti fino a che  i carabinieri di Fossacesia e della compagnia di Ortona sono arrivati sul posto e hanno bloccato tutti.

I due protagonisti della vicenda, caricati sanguinanti sull'ambulanza del 118, hanno riportato lesioni e sono stati condotti al Pronto soccorso di Lanciano. Il campano ha un trauma cranico e varie ferite e ne avrà per 30 giorni; l'altro lesioni guaribili in 20 giorni.

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 10112

Condividi l'Articolo