Spoltore. Armi in pugno, assalto dei banditi al portavalori

Rapina ad un portavalori dell'istituto di vigilanza Aquila, che doveva rifornire l'ufficio postale di Santa Teresa di Spoltore, nel Pescarese.

Erano in quattro e armati, questa mattina, e poco dopo le 8 sono entrati in azione. Sono riusciti ad arraffare circa 120mila euro, quindi sono fuggiti. Sul posto i carabinieri di Pescara. Ricerche anche con l'elicottero.

Uno dei malviventi aveva un fucile e il volto coperto: ha minacciato il caposcorta, gli ha sottratto la pistola e lo ha costretto a sdraiarsi a terra. Raggiunto dagli altri tre, sono riusciti ad arraffare due plichi di denaro.

E' stato ritrovato poco più tardi il furgone utilizzato per dileguarsi: un Fiorino abbandonato nelle campagne di Pianella (Pescara). 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1652

Condividi l'Articolo