Si lancia dal Ponte del Mare a Pescara: muore un uomo

Si arrampica e si lancia dal Ponte del Mare, a Pescara, e si schianta sulla banchina sottostante. Così è morto stamane, intorno alle 9, un uomo, un quarantenne di origini ucraine. E' deceduto sul colpo. 

Sul posto un'ambulanza del 118, ma i soccorsi sono stati inutili. Ai sanitari non è rimasto altro che constatarne il decesso. La vittima non aveva i documento addosso. Dalle indagini della polizia risulta che l'uomo era uscito da casa, da Francavilla al Mare (Ch),  ha percorso i pochi chilometri fino al centro di Pescara ed è arrivato al Ponte e da lì si è lasciato cadere nel vuoto. 

Alcuni passanti hanno visto l'uomo giungere sulla sommità del cavalcavia, che è ciclopedonale e arrampicarsi sulla struttura. Si è seduto sulla ringhiera e ha iniziato a dondolare, avanti e indietro. Sul posto sono arrivati  un'ambulanza medicalizzata, i vigili del fuoco che avevano predisposto anche l'uscita di un gommone per la ricerca in mare, la Capitaneria di porto e le Volanti. Hanno tentato di avvicinare l'uomo per convincerlo a scendere, ma lui ha fatto un balzo ed è volato giù. 13 gen. 2022

@RIPRODUZIONE VIETATA

 

totale visualizzazioni: 5514

Condividi l'Articolo