Incidente sul lavoro a Mozzagrogna: precipita da scala, ferito un 21enne

E' caduto da una scala mentre era in azienda ed è ora ricoverato all'ospedale di Pescara.

Un giovane, S.D.S., 21 anni, di Monteodorisio (Ch), è rimasto ferito, questa mattina, mentre era al lavoro. E' precipitato da 4-5 metri d'altezza, secondo le prime ricostruzioni delle forze dell'ordine, mentre effettuava manutenzione: era nel reparto montaggio quando ha perso l'equilibrio ed è finito a terra. 

L'infortunio si è verificato, intorno alle 10.15, nell'azienda Carpenteria Metallica Pugliese, industria meccanica che si trova in località Castel di Septe a Mozzagrogna (Ch) e che realizza torri eoliche e tubi in acciaio di grande diametro.

Il ragazzo è stato immediatamente soccorso, all'inizio le sue condizioni sono parse gravi: sul posto sono giunti i sanitari del 118, anche con l'elicottero. E' politraumatizzato, ma non in pericolo di vita: è stabile. 

Sul posto i carabinieri della compagnia di Ortona (Ch) e della stazione di Fossacesia (Ch), che hanno effettuato i rilievi di legge e che stanno ricostruendo l'accaduto. Intervenuti, per controlli, anche gli ispettori Asl.

Nello stesso stabilimento, il 25 agosto 2023, si verificò un altro incidente a causa del quale, il successivo 29 agosto, morì Mattia Finocchio, 34 anni, di Tornareccio (Ch). Tecnico elettrico, aveva effettuato un intervento di cablaggio alla rete elettrica e stava andando via. Prima di lasciare la fabbrica, era tornato indietro per controllare se avesse dimenticato un cacciavite. E lì si consumò il dramma. Stava camminando quando, all'improvviso, fu colpito in testa, con violenza, da un pezzo di ferro che si era staccato a seguito dell'esplosione di un tubo per l'aria compressa. 

Si  accasciò a terra e non si riprese mai più. Devastante e letale si rivelò il trauma cranico riportato.  20 mag. 2024

@RIPRODUZIONE VIETATA

Ha collaborato GAETANO D'ALESSANDRO

totale visualizzazioni: 11473

Condividi l'Articolo