Furti in tre scuole a Montesilvano, scovato e denunciato il ladro

Un inizio di settimana movimentato per le scuole di Montesilvano (Pe). Sono stati messi a segno furti negli istituti scolastici “Di Blasio” in Piazza Diaz, “Ludovico De Zelis” in Piazza Marconi e “Alessandrini” in Via d’Agnese.

I carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile della compagnia di Montesilvano sono intervenuti per effettuare accurati sopralluoghi durante i quali hanno acquisito le immagini dal sistema di videosorveglianza ed ogni ulteriore indizio utile.

I ladri hanno rubato otto tablet utilizzati dai bambini, due computer, una lavagna interattiva multimediale, denaro asportato dai distributori automatici di snack.

Le immediate indagini hanno permesso di individuare l'autore di questa sequela di colpi, che non solo "hanno creato danni di tipo patrimoniale, ma anche disagi per le attività scolastiche". La scorsa notte, il sospettato si trovava nella zona centrale di Montesilvano ed è stato sottoposto a controllo.  Con ogni probabilità era in procinto di compiere altri furti.

Si tratta di 34enne italiano con precedenti: è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Pescara e risponderà di furto aggravato continuato, ma lo stesso era già gravato da un provvedimento restrittivo poiché indagato per altri furti, nonché su di lui pendeva di divieto di ritorno nel comune di Montesilvano emesso dal questore di Pescara in data 5 febbraio.

I militari hanno recuperato il borsone nel quale erano stati nascosti i tablet ed i computer portatili, refurtiva che era stata nel frattempo già “piazzata”. Ulteriori accertamenti hanno permesso di individuare il ricettatore, un 52enne, straniero, con precedenti, trovato in possesso di ben 7 tablet degli 8 asportati dalla primaria “Di Blasio” e due dei portatili sottratti agli altri istituti. Il materiale elettronico sarà consegnata ai dirigenti scolastici. Indagini ancora in corso. 07 mar. 2024

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 805

Condividi l'Articolo