Francavilla al Mare. Rubava nelle macchine in sosta insieme al figlio minorenne. Arrestato 47enne di Pescara

Portava con sé il figlio minorenne quando andava a rubare. Un 47enne residente a Pescara è stato arrestato dai carabinieri di Francavilla al Mare (Ch) mentre tentava di sottrarre oggetti dalle auto parcheggiate in via Tosti, sul lungomare della città.

Alcuni ciclisti in transito lo avevano notato giorni prima, accovacciato vicino ad una macchina parcheggiata assieme ad un complice, mentre cercava di scassinare la portiera. Dopo essere stati scoperti dal gruppo, i due si erano dileguati a bordo di una vettura in direzione Pescara. Ma i ciclisti erano riusciti ad annotare marca, modello e numero di targa. Le informazioni, immediatamente riferite ad una pattuglia della stazione carabinieri di Francavilla, che casualmente passava di lì, ha consentito di effettuare un controllo a tappeto nelle vie circostanti per trovare i due. Infatti, in località Postilli hanno individuato la macchina, il cui conducente cercava con una manovra di inversione di evitare il controllo, fortunatamente fallita senza conseguenze per il traffico.

Alla guida c’era l'uomo, che deve scontare anche altre pene, finito in prigione ed era accompagnato dal figlio ancora minorenne. Nell'abitacolo i militari hanno trovato anche gli attrezzi da scasso utilizzati poco prima. Dagli accertamenti è emerso che l’uomo, oltre a numerosi precedenti di polizia, aveva all’attivo anche un affidamento in prova con divieto di uscire dalla provincia di Pescara. L’ufficio di sorveglianza di Pescara ha deciso di emanare un ordine di carcerazione.  23 feb. 2021

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 1626

Condividi l'Articolo