Escono dal lavoro e non trovano più l'auto: furti a raffica davanti ad aziende Val di Sangro

Escono dalla fabbrica e non trovano più l'automobile, magari appena acquistata.

Sta accadendo, in queste settimane, in Val di Sangro, tra i territori di Atessa (Ch) e Lanciano (Ch). Ladri scatenati.

I colpi, per mano di una banda ben organizzata, vengono messi a segno, in pieno giorno, davanti alle aziende, dopo che i lavoratori sono entrati per iniziare il proprio turno. I malviventi scassinano e portano via i mezzi parcheggiati. 

"Purtroppo - scrive una donna sui social - anche ieri sono tornati davanti all'azienda dove lavoro e hanno provato ad aprire una 500....verso le 13.50... Fortunatamente una mia collega era in ritardo e vedendo lei sono scappati!!! Erano già in macchina... Ma c' era un complice che aspettava e sono fuggiti...". La sua, di auto, era già stata rubata.

Denunce sono state presentate ai carabinieri, di sicuro di Atessa, e alla polizia. 

Macchine svanite una dietro l'altra... Prediletta dai ladri è la Panda (e sono sparite almeno 5), ma anche la Fiat 500 non dispiace...  E poi, segue, la Punto. La maggior parte delle vetture sottratte è del marchio Stellantis. 

E i furti, di sicuro su commissione, per prelevare pezzi di ricambio o magari per immettere i veicoli su mercati esteri, sono avvenuti soprattutto nei pressi delle aziende Eurocardan e Hydro Alluminio, ad Atessa, e Cinquina, quindi in località Cerratina, a Lanciano.  "E' un autentico assalto - lamentano i lavoratori esasperati -. Speriamo soltanto che le forze dell'ordine mettano fine al più presto alla razzia in atto".  15 mar. 2024

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 12576

Condividi l'Articolo