Covid. Boom di contagi a Lanciano. A Fossacesia i test scovano 7 studenti positivi

Casi di Coronavirus raddoppiati nel giro di dieci giorni a Lanciano (Ch).

Gli ultimi dati in possesso del sindaco Filippo Paolini e riferiti al 4 dicembre, cioè a ieri, parlano di 103 positivi, di cui 46 di età compresa tra 0-18 anni.

"Un appello a rispettare tutte le norme anti Covid - dice il primo cittadino - . E' fondamentale la collaborazione di tutti. Non bisogna abbassare la guardia. Proteggersi per proteggere gli altri e non solo. Per contenere questo fenomeno - rimarca Paolini - è necessario che ognuno di noi faccia la sua parte. Sono giorni dove non manca la preoccupazione: bisogna essere consapevoli dei rischi ma non farsi prendere dallo sconforto perché siamo una grande e forte comunità e riusciremo a fronteggiare ancora una volta le difficoltà, come è avvenuto in passato". Per l'11 e 12 dicembre screening volontario per gli studenti.

 Sono invece sette i positivi scovati a Fossacesia (Ch) su 530 test rapidi, eseguiti su alunni, insegnanti, addetti alla mensa, personale Ata, autisti degli scuolabus e operatori di altri servizi scolastici. I controlli sono stati effettuati nella scuola media, in Viale San Giovanni in Venere. "La vasta operazione di screening  - afferma il sindaco Enrico Di Giuseppantonio - ha avuto l'obiettivo di contrastare la diffusione dell'infezione e avere un quadro completo sulla popolazione scolastica e aiutare gli istituti in questa quarta ondata del coronavirus".

Le verifiche sono state promosse da Comune e  Asl Lanciano-Vasto-Chieti e istituto comprensivo. "Ringrazio i medici, il personale infermieristico, i volontari della Protezione civile comunale e dell'Associazione Alpini di Lanciano, il dirigente e i responsabili dei tre plessi scolastici e della sicurezza - riprende Di Giuseppantonio -. Dati alla mano, in questo momento il virus sta circolando fra i ragazzi e in alcuni nuclei familiari della nostra città. Per noi è importantissimo essere riusciti ad individuare anche un solo caso, che avrebbe potuto favorire un rapido contagio e un effetto moltiplicatore del virus. Abbiamo avuto un livello di adesione molto alto, segno che c’è una grande attenzione e sensibilità". I positivi, complessivamente, ammontano a 27. Intanto è entrata in vigore l'ordinanza che obbliga l'uso della mascherina tutti i giorni, ventiquattr'ore su ventiquattro. Al riguardo, la polizia municipale svolge attività di prevenzione e controllo. 05 dic. 2021

 @RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 5058

Condividi l'Articolo