Covid. Abruzzo. Più di 3mila nuovi positivi e 5 morti. A Lanciano allarme contagi in scuole

Sono 3.394 i nuovi positivi in Abruzzo. Del totale, 2.380 sono stati individuati con test rapido antigenico. Gli attualmente positivi sono 91.614 (+3.223): 412 pazienti sono ricoverati in ospedale in area medica (+10) e 36 sono in terapia intensiva (invariato), mentre in 91.166 sono in isolamento domiciliare (+3.213).

Carta in Risme A4 al prezzo più basso online

Ann. Carta per fotocopie al prezzo più basso

Apri

Ci sono altri cinque decessi: le vittime avevano età compresa tra 66 e 97 anni. I morti sono stati registrati uno in provincia di Chieti (un uomo di Atessa), due in provincia di Teramo e due in provincia dell'Aquila. I guariti sono 97.243 (+166). I nuovi positivi sono residenti nelle province dell'Aquila (690), Chieti (1.000), Pescara (806), Teramo (804), fuori regione (40), in accertamento (54). 

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari (5.803) e tamponi antigenici (22.160), è pari al 12,14%.  Alla luce dell'aggiornamento odierno il tasso di occupazione dei posti letto è al 20% per le terapie intensive e al 31% (+1%) per l'area non critica. L'incidenza settimanale dei contagi per centomila abitanti invece è a 1.966.

A Lanciano (Ch) è allarme contagi nelle scuole. Tra asili ed elementari c'è circa il 50 per cento dei bambini a casa, in isolamento. Focolai in diversi plessi, con decine di alunni positivi e classi dimezzate. I dirigenti scolastici chiedono l'intervento del Comune, per la chiusura degli istituti. "Ma il sindaco - dice il primo cittadino, Filippo Paolini - non può decidere di interrompere le lezioni e chiudere le scuole. Possono farlo soltanto la Asl e il prefetto, con cui mi riservo di parlare nelle prossime ore, quando avremo dati certi". Nella città frentana i positivi sono a quota 1.647: di essi 372 hanno tra 0 e 18 anni.  23 gen. 2022

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 4440

Condividi l'Articolo