Coronavirus. Nuovi casi a Lanciano. Decessi a Palena, Chieti e Guardiagrele

Dodici nuovi casi di Covid 19, oggi, in provincia di Chieti. Quattro a Lanciano (Ch), dove ci sono anche 83 cittadini in quarantena, e a dare l'annuncio è il sindaco Mario Pupillo. Quattro morti, invece, complessivamente, nel Chietino, stando all'ultimo report della Regione. 

A Palena è deceduto Gabriele Celio, di 66 anni, che era ricoverato all'ospedale di Chieti. L'uomo era collaboratore scolastico a Lama dei Peligni, nello stesso plesso dove ha lavorato Anna Lucia Paterna, 61 anni, di Torricella Peligna, che si è spenta, lo scorso 22 marzo.

"Questa mattina, con il cuore spezzato - scrive sui social il sindaco Claudio D’Emilio, che domani sarà presente alla bendizione della salma - devo comunicarvi che il nostro concittadino Gabriele non è riuscito a vincere contro il mostro che attanaglia le nostre vite in questo momento.... Ci uniamo in un abbraccio al dolore dei familiari. Siamo una bella comunità ed è il momento di dimostrarlo ancora di più. Devo ricordarvi, purtroppo, che alle esequie non si potrà essere presenti viste le disposizione di legge".

Lutto anche a Guardiagrele per la scomparsa di Giuseppe Iacovella, di 75 anni. "Era residente in città, - dice su Facebook il primo cittadino di Guardiagrele, Simone Dal Pozzo - ma non era qui da moltissimo tempo. A lui e alla famiglia, che vive fuori regione, il pensiero affettuoso e commosso di tutta la comunità. Un pensiero anche tutti coloro che sono scomparsi in questo perido, per la pandemia e per altro". 

A Chieti, invece, cordoglio per la morte di Antonio Di Bernardo, di 83 anni, e Franco Sciocchetti, di 69. 

@RIPRODUZIONE VIETATA

totale visualizzazioni: 8880

Condividi l'Articolo